Attualmente stai utilizzando:
Questo sito è ottimizzato per browser più moderni, ti invitiamo ad utilizzare Google Chrome o Mozilla Firefox.

E' meglio un quadro grande o più quadri piccoli? In alto o in basso? A colori o in bianco e nero? E quali soggetti scegliere? Sono queste le domande che spesso ci poniamo quando intraprendiamo la decorazione delle pareti della nostra casa.

In questa breve guida, ti daremo qualche suggerimento su come disporre questi elementi con la giusta sensibilità e ti mostreremo alcune regole specifiche che ti permetteranno di creare quell'atmosfera che cerchi per rendere unica la tua casa, arredare in modo originale le pareti del tuo ufficio o curare l'arredamento del tuo hotel.

Inoltre, troverai diversi esempi di immagini adatte a diverse esigenze, che potrai acquistare direttamente e in pochi click come quadri moderni.

1. La composizione estetica della casa

Hai finalmente la casa dei tuoi sogni: il pavimento che desideravi, i tuoi colori preferiti alle pareti, le tende, i mobili e tutti gli elementi d'arredo che hai scelto con tanta cura, compresi gli elettrodomestici di alta qualità. Ciononostante, hai la sensazione che manchi ancora qualcosa alla tua casa che la renda unica e speciale. Ma che cosa?

Il modo migliore per dare un tocco finale all'arredamento dei tuoi ambienti è quello di decorare le pareti con quadri, poster, fotografie o stampe d'arredo, elementi di fortissimo impatto visivo che contribuiscono in maniera sostanziale alla creazione dell'atmosfera che si respira in un determinato ambiente.

Foto e poster di un paesaggio con un bosco e la neve

Foto e poster di artisti di strada

Quadri, stampe e poster vivono all'interno di una composizione estetica più ampia, comprendente divani, mobili e tutti gli altri oggetti d'arredo della casa. E' importante, quindi, mantenere in armonia tutti questi elementi e disporli tenendo sempre a mente il quadro d'insieme: colori, stili, materiali e dimensioni dei diversi elementi devono legarsi tra loro in modo naturale.

Foto e poster di una città con molti colori

Foto e poster con molti oggetti colorati

2. I punti focali, i colori e gli stili

Ogni oggetto all'interno di un ambiente costituisce uno specifico "punto focale", un punto d'attenzione verso cui viene attirato lo sguardo dell'osservatore. Nella disposizione dei quadri, l'obiettivo è di mantenere un equilibrio tra i vari elementi per non creare una sensazione di confusione visiva. Questo principio è particolarmente importanti in alcuni stili d'arredamento ispirati all'equilibrio e all'essenzialità, come ad esempio nell'arredamento in stile nordico proprio del design scandinavo.

Gli oggetti più grandi costituiscono i punti focali più forti e tutti gli altri dovrebbero esssere pensati per ruotare attorno ad essi. In linea generale, sarebbe meglio evitare sia l'eccesso che il difetto di stimoli visivi, individuando per ogni ambiente la giusta misura.

Altri due aspetti da considerare per creare una buona armonia della composizione sono i colori e lo stile delle stampe, che devono combinarsi con naturalezza con quelli del resto dell'arredamento.

Se hai il problema di un ambiente troppo anonimo o statico, puoi osare e utilizzare le stampe in modo opposto, creando così un vivace contrasto.

Ecco qui sotto un esempio: una stampa come questa, dalle linee moderne, può essere inserita all'interno di un arredamento in stile provenzale, in una casa in stile Shabby Chicper creare il perfetto stile Liberty.

Foto e poster dell'interno di un grattacielo

Ecco qui sotto altri due esempi: delle stampe classiche che possono creare un interessante contrasto in una casa in stile moderno o in una casa in stile urbano.

 

Foto e poster di una porta blu

 

3. Disporre quadri sulle pareti

Vediamo adesso alcune regole più specifiche per la disposizione dei quadri sulle pareti.

3.1 L'altezza a cui appendere i quadri

Un quadro va posizionato in modo da risultare sempre ben visibile all'osservatore. In linea generale, la regola è disporre i quadri a 5/8 di altezza della parete (per una parete di 3 metri, il centro del quadro dovrebbe trovarsi quindi a 1,85 metri). Ovviamente, bisogna considerare anche la tipologia di quadro e la grandezza dell'ambiente, da cui dipenderà la distanza a cui si posizionerà l'osservatore.

Quadri grandi , con pochi dettagli e con toni scuri come questo "Carnevale" viola (ed in generale le stampe di paesaggi) sono da tenere in alto, in quanto vanno ammirati con lo sguardo che li abbraccia nella loro interezza.

Foto e poster di coriandoli

Al contrario, quadri più piccoli, ricchi di dettagli e su tonalità chiare come quelli qui sotto andrebbero tenuti in basso per poter essere meglio osservati (ad esempio, è il caso di quadri e stampe di fiori).

Foto e poster di una donna alla finestra

Foto e poster di un mazzetto di fiori lilla

Foto e poster di un quartetto che suona

 

3.2 Appendere molti quadri

Per appendere più stampe su una stessa parete bisogna tenere a mente alcune regole per evitare di creare un effetto di disordine.

Se disponiamo di una stampa grande o di forte impatto, come i meravigliosi paesaggi qui sotto, garantiamogli la giusta visibilità posizionandola su una grande superficie (anche una parete intera), oppure lasciando dello spazio vuoto intorno per far sì che l'attenzione dell'osservatore venga indirizzata su di essa.

Foto e poster di paesaggio in bianco e nero

Foto e poster di paesaggio islandese

Una fila di quadri, per dare una sensazione visiva gradevole, deve essere allineata.

E' possibile allineare i vari elementi sul loro lato più basso, su quello più alto o sulla loro linea mediana. Un effetto molto elegante si ha quando le stampe sono allineate anche ad un altro elemento di arredo: lo stipite superiore di una porta, la fine di una mensola o il bordo di un divano. E' importante, comunque, che i quadri più grandi siano alle due estremità della fila, se di dimensioni diverse, e che la distanza fra i vari elementi sia uniforme. Analogamente, queste regole possono essere applicate anche alla disposizione verticale.

Un blocco di quadri deve rispettare una certa armonia geometrica: i bordi esterni devono essere allineati sul perimetro di un quadrato o di un rettangolo che racchiuda la composizione, la distanza tra i quadri dev'essere uniforme e va mantenuta un'armonia di stile e cromatica generale. In caso di quadri di dimensioni diverse, bisogna posizionare il più grande al centro per poi sistemare i più piccoli sulle estremità della figura.

3.3 La disposizione su pareti strette

Per pareti strette, come quelle di un ingresso, fra due finestre o vicino a una porta, è possibile utilizzare stampe verticali che riempiano lo spazio, mantenendo al contempo l'armonia geometrica con lo spazio circostante.

Ecco qualche esempio di stampa verticale, con immagini slanciate ed armoniche:

Foto e poster in bianco e nero di un bar chiuso

Foto e poster di una ragazza con l'ombrello riflessa in una pozzanghera

Foto e poster di New York e il ponte di Brooklyn

Foto e poster di una casa blu su cielo blu

Foto e poster in bianco e nero di un uomo che pulisce una nave

4. Consigli pratici per arredare le pareti

Per finire, alcuni suggerimenti per riuscire al meglio nell'opera di decorazione delle pareti:

  • Prima di intervenire sul muro con chiodi o ganci, posiziona il quadro in terra in corrispondenza della zona dove hai intenzione di appenderlo. In questo modo, avrai subito una prima impressione sull'abbinamento con gli altri elementi di arredo presenti nella stanza.
  • E' da evitare l'accostamento di dipinti e fotografie.
  • In caso di ritratti o di raffigurazioni di persone, i volti dei soggetti dei diversi quadri devono essere rivolti gli uni verso gli altri per creare un effetto di armonia tra le diverse linee visive. Ecco qui sotto un esempio.

Foto e poster di un uomo che suona il sax

Foto e poster in bianco e nero di due ragazzi che corrono sulla spiaggia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'illuminazione deve essere dall'alto e non dal lato; in quest'ultimo caso, la stampa è più soggetta a riflessi e ne vengono messe in risalto le imperfezioni.

Per concludere, tenete sempre a mente che il valore di una stampa d'arredo deriva anche dalla sua unicità, dalla sua originalità e, soprattutto, dall'emozione che restituisce una volta inserita nell'arredamento della nostra casa.

 

Foto e poster in bianco e nero di ombrelli sospesi

Foto e poster in bianco e nero di suonatori e un bambino

Se hai trovato utile questo articolo, condividilo con i tuoi amici tramite i link qui sotto. Potra trasformare tutte le immagini di questo articolo in quadri e stampe artistiche direttamente dalla nostra galleria, dove potrai acquistarle in tantissimi formati e in pochi click!

E se hai ancora qualche dubbio, scrivi un commento e ti risponderemo al più presto!