Attualmente stai utilizzando:
Questo sito è ottimizzato per browser più moderni, ti invitiamo ad utilizzare Google Chrome o Mozilla Firefox.

Arredare casa in stile etnico significa creare un’atmosfera accogliente, calda e familiare che rievoca luoghi remoti ed esotici. Se ti senti una persona avventurosa, curiosa, energica, forse un po’ stravagante e amante dei viaggi allora questo è lo stile giusto per te! Alla base dell'arredamento etnico ci sono toni caldi, materie naturali e il richiamo a viaggi e posti lontani. E’ uno stile molto colorato, con diverse sfumature e variazioni che negli ultimi anni è diventato particolarmente di moda. Se da un lato questa sua popolarità ha contribuito a rendere mobili e complementi d’arredo in stile etnico più facili da reperire rispetto al passato, dall’altro ha anche portato una forte commercializzazione di prodotti che vengono definiti "etnici" senza in realtà essere artigianali e, quindi, autentici. Per questo motivo, è molto elevato il rischio di arredare ambienti che risultino impersonali e poco originali. Per aiutarti a dare un tocco unico e speciale alla tua casa e comunicare emozioni autentiche, in quest’articolo ti daremo tante idee e consigli utili per creare la giusta atmosfera nella tua casa. Tutte le immagini che accompagnano quest'articolo, inoltre, potrai acquistarle direttamente online dalla nostra galleria d'arte fotografica come quadri e stampe moderne.

Foto e poster di Natura, Paesaggi, Viaggi

Foto e poster di Natura, Paesaggi, Viaggi

Storia e caratteristiche principali dello stile etnico

L’arredamento etnico ha origini in un lontano passato, quando i primi viaggiatori cominciarono a esplorare posti lontani, sconosciuti ed esotici. A quei tempi, viaggi in luoghi come l’Africa, l’Oriente o l’America Latina erano particolarmente lunghi, pericolosi e costosi. Di conseguenza, gli oggetti che questi viaggiatori riportavano indietro dalle loro avventure destavano sempre molta curiosità e ammirazione in patria, ammantati com’erano dal mistero di quei luoghi sconosciuti e impreziositi dai racconti fantastici che li accompagnavano. A causa dell’altissimo costo e della pericolosità di questi viaggi, gli oggetti provenienti da questi luoghi remoti erano particolarmente rari e costosi ed esporli in casa propria era un modo per mostrare uno spirito avventuroso ed esibire la propria ricchezza. Foto e poster di Oggetti, Strade, Viaggi

Anche se si sente parlare comunemente di un unico stile etnico, nella realtà ne esistono diverse declinazioni ispirate ai rispettivi luoghi di origine: orientale da Cina e Giappone, arabo dal Marocco, centroamericano dal Messico e africano, che è senza dubbio il più diffuso e quello su cui ci concentreremo maggiormente in questa guida.

Foto e poster di Mare, Mezzi di trasporto, Viaggi

Foto e poster di Architettura, Paesaggi, Strade, Viaggi

 

Foto e poster di Mare, Natura, Paesaggi, Viaggi

Foto e poster di Persone

Arredare con lo stile etnico

Per arredare la propria casa in stile etnico bisogna tenere a mente il richiamo costante alla natura, ai viaggi e ai luoghi esotici. Quindi, i materiali da utilizzare sono il legno (in particolare il rattan e il teak, molto utilizzati per i mobili), la canna di bambù, la paglia, il ferro satinato e l’ottone, il vimini (un’ottima scelta per le sedute), la carta di riso e il papiro per decorare le pareti di casa, la terracotta per i vasi e il cotone per i tessuti. Foto e poster di Arte astratta, Natura

Foto e poster di Arte astratta, Oggetti

Foto e poster di Città, Edifici, Viaggi

I divani e le sedute sono un elemento centrale dell’arredamento in stile etnico: è bene che siano di un colore neutro in modo da costituire la base su cui fondare il resto della composizione visiva, che prevede colori molto caldi e accesi. I complementi d’arredo e i tessuti sono anch'essi molto importanti per dare la nota caratteristica a questo stile. Quindi, diamo libero sfogo alla nostra creatività con tende, tappeti, sculture di immagini stilizzate, vasi in legno o ceramica, lampade esotiche, cuscini colorati, candele e incensi profumati, percussioni o maschere tribali. Qualsiasi elemento che porti la nostra immaginazione verso luoghi lontani è un ottimo candidato per lo stile etnico. Un altro modo originale per personalizzare l’arredamento è di inserire foto e souvenir dei nostri viaggi, in modo da creare un legame diretto con emozioni del nostro passato.

Foto e poster di Moda, Oggetti

Foto e poster di Architettura, Città, Viaggi

Foto e poster di Mare, Natura, Paesaggi, Viaggi

Grazie alla sua versatilità, possiamo sia arredare per intero la nostra casa con lo stile etnico, sia utilizzare soltanto alcuni oggetti per creare un contrasto raffinato in ambienti arredati con un altro stile più neutro: ad esempio, un ottimo contrasto è quello dato da mobili o complementi d’arredo etnici in una casa con un arredamento moderno. In linea generale, è importante ricordarsi di non esagerare con gli elementi di questo stile, perché, a causa del forte ricorso a colori caldi e accesi, si corre il rischio di creare un’atmosfera pesante o di togliere luminosità. In questi casi, si può ricorrere a quadri e stampe in bianco e nero per alleggerire i toni dell’ambiente. Di seguito, vi presentiamo alcune immagini che potrebbero servire allo scopo.

Foto e poster di Persone, Primi piani, Viaggi

Foto e poster di Amicizia, Bambini, Persone

Foto e poster di Bianco e nero, Fiori e piante, Natura

Per rafforzare il legame con la natura e allo stesso tempo evocare luoghi lontani, un’ottima soluzione è di arredare casa con piante esotiche in armonia con il resto dell’arredamento. Un effetto simile si può ottenere anche utilizzando quadri e stampe di natura e colori che si abbinano con lo stile etnico, come quelle che vi proponiamo di seguito.

Foto e poster di Fiori e piante, Montagna, Natura

Foto e poster di Animali, Fiori e piante, Paesaggi

Foto e poster di Fiori e piante, Natura, Primi piani

Foto e poster di Natura

Foto e poster di Fiori

Foto e poster di Cibo e bevande

I temi e i colori dello stile etnico

Un arredamento etnico deve rievocare i colori accesi dei tramonti africani, il chiasso multicolore delle stoffe e delle spezie di un bazar marocchino, la quiete degli animali che si abbeverano a un lago e i villaggi di tribù indigene. I colori da utilizzare di base, quindi, sono i caldi del sole al tramonto, come il rosso, l’arancione e il giallo, il marrone e il verde tenue della savana, il blu e l’azzurro del cielo e dei laghi. Sono molto graditi i contrasti forti e accesi, mentre il bianco è da evitare e i colori neutri vanno limitati a elementi specifici, come divani e poltrone.

Foto e poster di Architettura, Città, Edifici, Paesaggi, Strade, Viaggi

Foto e poster di Architettura, Città, Edifici, Persone, Strade, Viaggi

Foto e poster di Strade

Nel creare la composizione cromatica, bisogna tenere presente che un eccesso di colori scuri o accesi può portare a un'atmosfera pesante e buia. In presenza di diversi elementi colorati, un’idea utile è quella di dipingere le pareti con tonalità neutre per alleggerire l’ambiente e restituire luminosità. Per la decorazione delle pareti, possiamo utilizzare quadri e stampe fotografiche che rappresentino scene da questi luoghi esotici, stampe di paesaggi naturali oppure soggetti astratti e stilizzati, disegni geometrici e motivi tribali.

Foto e poster di Natura, Città

A questo punto, sei davvero pronta per dare il tuo tocco unico alla tua casa in stile etnico! Condividi quest’articolo con i tuoi amici attraverso i collegamenti qui in basso. Non dimenticare che puoi acquistare online dalla nostra galleria tutte le stampe moderne che ti abbiamo presentato in quest'articolo. E se hai bisogno di un consiglio specifico per il tuo arredamento, registrati e lasciaci un commento: risponderemo ai tuoi dubbi!